GEOMETRA IVAN SADERI

Progettazione
Pratiche Edilizie
Catasto
Prevenzione incendi
Consulenza

Attività

6. PRATICHE CATASTALI

Il catasto si divide in catasto terreni e catasto fabbricati.
Per entrambi i settori sono possibili visure, variazioni, aggiornamenti.

Pratica di accatastamento di nuove costruzioni
Dopo la realizzazione di un nuovo fabbricato, si presenta la necessità di censire le nuove unità immobiliari realizzate presso l’Agenzia del Territorio (ex Nuovo Catasto Edilizio Urbano - N.C.E.U.).
Dapprima occorre inserire in mappa il nuovo fabbricato al catasto terreni; per il tipo mappale ci si rivolge a colleghi dotati di strumentazione di altissima precisione per inserire all’interno delle mappe catastali l’edificio, sulla base dei punti fissi presenti sul territorio.
A cantiere ultimato svolgo un accurato rilievo dell’intero fabbricato, mediante strumentazioni laser in mio possesso, per poi poter redigere con precisione le schede catastali e predisporre i modelli Docfa per l'attribuzione della rendita catastale.

Pratica di variazione catastale
A seguito di diversa distribuzione interna degli spazi, divisione, ampliamento, ristrutturazione, cambio di destinazione d'uso o altra attività edilizia che modifica il classamento dell’unità immobiliare, si presenta la necessità di aggiornare la scheda catastale depositata presso l’Agenzia del Territorio (ex Nuovo Catasto Edilizio Urbano)
Per l’espletamento della pratica svolgo tutte le attività necessarie, cominciando da un’analisi della situazione iniziale, attraverso visura dell’unità immobiliare censita, procedo ad un rilievo della nuova situazione, alla redazione del disegno tecnico da inserire nella nuova scheda catastale, compilo il modello Docfa sulla base delle informazioni assunte e presento il tutto presso l’ufficio dell’Agenzia del Territorio per poter procedere all'aggiornamento.

Visura catastale
Qualora si presenta la necessità di ottenere una visura catastale della propria unità immobiliare o di un terreno per conoscere vani, categoria, classe e rendita catastale o semplicemente i dati catastali, offro un servizio di visure catastali in un tempo ristretto

Estratti di mappa
L'estratto di mappa evidenzia la posizione della particella (o mappale) indicata dall'intestatario. É utile per individuare l'ubicazione del terreno conoscendone la titolarità e/o gli estremi catastali. Richiesto in via telematica gli estratti di mappa catastali attraverso il sito dell'Agenzia del Territorio di Milano e ne dispongo immediatamente.

Frazionamento catastale
Nel caso di terreni di notevoli dimensioni mi avvalgo della consulenza di colleghi dotati di strumenti di altissima precisione con i quali è possibile predisporre un rilievo al dettaglio. Si procede ad un frazionamento catastale per dividere uno o più terreni in più parti, per vari scopi.

Volture catastali
Il servizio è finalizzato all'aggiornamento degli archivi catastali sia riguardo ai soggetti proprietari, sia riguardo alla misura del possesso e quando ci sia stato un trasferimento di proprietà o di altri diritti reali su terreni e/o fabbricati. Sono necessarie ad esempio in caso di successione per causa di morte o consolidamento di usufrutto.

Rettifiche dati catastali e dati immobili
Se hai riscontrato errori nei tuoi dati catastali (cognome, nome o denominazione, codice fiscale, luogo e data di nascita, sede legale, diritti e quota di possesso), si può richiedere la rettifica degli atti. Il servizio è rivolto anche alla rettifica degli errori dei dati immobili riguardanti l'indirizzo, l'ubicazione, numero civico, vani, metri quadrati.